sabato 26 novembre 2016

Il tempo vola

Ciao ragazze, ma quanto passa veloce il tempo? A volte, vorrei tornare indietro, per rivivere quei momenti quando sembrava non passare mai, o addirittura fermarlo per assaporare ogni istante di alcuni periodi. Anche quest'anno le vacanze sono passate più o meno bene e con sorprese inaspettate , periodi belli e brutti, insomma...sono volate!! E' arrivato di corsa il nuovo anno scolastico, e senza neanche rendercene conto siamo di nuovo rapite dai mille impegni dei nostri figli. E siamo già quasi a Natale!
Ma vorrei mostrarvi comunque i momenti creativi della mia estate (chi mi segue su Instagram li avrà già visti) e non solo. Alcuni lavori sono finiti, altri messi da parte ed altri nuovi iniziati. 


Collana realizzata con Tricot



I miei scalda collo realizzati con i telai My tricot

Il telaio dritto, con il quale ho realizzato lo scalda collo di mia figlia



e a lei piace usarlo anche così...


Il telaio rotondo con il quale ho realizzato lo scalda collo di mio figlio



Mi sono divertita anche a sperimentare altre tecniche, ma per ora nulla.
Da brava Penelope, ho fatto e poi disfatto. 


Biglietto di auguri per un compagno, visto che il regalo tecnologico...
Ma l'idea non è farina del mio sacco, avevo poco tempo e ho spudaratamente copiato. Chiedo perdono!!
Qui il link 



Come sempre vi ringrazio per la costanza nel seguirmi, ne avete più di me nello scrivere.
Se volete seguirmi in tempo reale:



martedì 5 luglio 2016

Benvenuta Nausica



Vi ricordate di Achille ha avuto una dolce sorellina. E per farle gli auguri di benvenuto, ho realizzato qualcosa di diverso. Sapete già che prediligo il regalo utile, quindi avendo già ricevuto la torta di pannolini per l'arrivo del fratellone, mi sono escogitata qualcos'altro.
Avendo visto il successo dei delcetti ho voluto partire da qui....



 

 

E questo è il risultato! La loro mamma è rimasta contenta, il regalo conteneva non solo calzette, ma anche tante cosine utili per Achille e la sua sorellina Nausica.
Benvenuta Nausica e tanti auguroni a questa famigliola! 




martedì 28 giugno 2016

Una nuova passione


Oggi vorrei parlarvi di una nuova passione, nuova vita agli arredi!
Sarà capitato anche a voi, di non sopportare più il colore di un mobile, che tanto amavate quando lo avete acquistato, ma col passare del tempo, non sta più bene con il resto del vostro arredo. Bhé, a me è andata così, ero stanca già da un po' di tutto quel ciliegio, infatti tempo fa avevo già provato a cambiarlo.



Ma ancora non mi soddisfaceva. Fortuna vuole che ho scoperto questo gruppo su Facebook. Per mesi ho ammirato i vari lavori postati dai membri, finché un giorno mi sono decisa e questo è il risultato.




Sono vernici fantastiche!! Come primo lavoro ho scelto una cosina un po' impegnativa e faticosa soprattutto per la grandezza, soprattutto la stesura della cera mi ha fatto decisamente sudare, ma la soddisfazione è unica!  
Vi starete chiedendo il procedimento? Ho iniziato stendendo una mano di Ultra Grip sulla superficie pulita, utile come base per fare aderire bene la vernice.


Per il comodino, le maniglie e la struttura del mobile ho passato due mani di Fusion color Chocolate. 
Mentre per le ante del mobile essendo scuro e andando a verniciare con un colore chiaro, ho passato quattro mani, sempre di Fusion ma color Casemente.
E come tocco finale, e faticoso, la cera!


Adesso il problema è un altro... Credo che porti dipendenza! 
Già, perché ho già iniziato un altro progetto.

Questo è il sito dove potete acquistare queste fantastiche vernici:




Buon restyling a tutte!!


giovedì 23 giugno 2016

Comunione Alessia - le bomboniere



Come sempre, fino all'ultimo minuto non avevo idea di cosa fare, ho passato sere intere a uncinettare presine a forma di vestitino per poi cambiare ancora idea. Non so voi, ma io negli ultimi anni sono sempre più "alla vecchia maniera" Frequentando molto la nonna di mio marito, alla quale sono molto affezionata, ho riscoperto le vecchie abitudini del non sprecare, del recuperare, del non si butta via nulla (già ereditata dal mio amato papà). Così ho deciso di creare una bomboniera di "riciclo". Partendo da delle bottigliette del succo di frutta, ho gironzolato un po' su Pinterest in cerca di ispirazioni ed ecco qua il risultato. 



Avendo festeggiato insieme al suo amico Cesare, per le bomboniere abbiamo pensato di farle uguali, ma in versioni differenti. Arancio, con bottone in legno a forma di cuore per Alessia e verde con classico bottone in legno per Cesare. 






Il classico bigliettino è stato sostituito dal tappo che è diventato il biglietto dei confetti, esternamente l'immagine religiosa, internamente i dati dei ragazzi. 


Alessia e Cesare, hanno regalato la stessa versione per le maestre, con classico bottone in legno (altrimenti sembrava un matrimonio) ma senza la coroncina rosario, mentre per i compagni, simpatiche scatolette con confetti colorati.


E giusto per decorare un po' la festa, insieme al buffet, abbiamo allestito una piccola degustazione di confetti, tutto rigorosamente arancione e verde.





Come sempre spero tanto il mio lavoro vi sia piaciuto, ma soprattutto di non avervi annoiato
Se vi fa piacere, seguitemi anche su Instagram, potrete vedere le immagini dei miei lavori man mano che prendono forma.

Un abbraccio

lunedì 20 giugno 2016

Comunione Alessia, gli inviti

Ed è arrivato il giorno della comunione anche per la mia dolce principessa. 
E' stata una bellissima giornata, sole caldo, risate, foto, brindisi e tanta voglia di stare insieme. E' stata una festa per pochi intimi, niente mega ristorante, niente ore intere seduti ad aspettare pietanze, ma un rinfresco a buffet all'aperto. 
E sinceramente, non poteva andare meglio!
E come per il mio ometto Davide, anche per la mia dolce principessa non potevano mancare gli inviti. Le femminucce, a differenza dei maschietti, a questa età, sanno già cosa vogliono, è lei mi ha dato le indicazioni di base per realizzarle: Colore arancione, il calice con l'ostia in copertina! Così mi sono messa subito a lavoro, e questo il risultato:





Come sempre, vi abbraccio forte